COLORI GIAPPONESI A MILANO, IN CHIE ART GALLERY

Martedì 19 ottobre, si è svolto il vernissage di Colori giapponesi, la rassegna d’arte da me ideata, insieme alla Dott.ssa Chie Yoshioka.

Una mostra partita presso gli spazi della Chie Art Gallery sabato 16 e che terminerà il 23 ottobre.

Tuttavia, a fine mostra, l’evento proseguirà per diverse settimane a livello online, grazie ai video che verranno realizzati per ciascun artista in esposizione, partendo dall’opera in galleria, per continuare con altre opere posizionate in ambienti virtuali della galleria a numero chiuso, Soulharmony Gallery, la mia galleria personale.

Durante il vernissage, ho presentato tutti gli artisti in esposizione, presenti e assenti, a un gruppetto di appassionati e di collezionisti invitati dalla gallerista, la Dott.ssa Yoshioka.

Particolarmente apprezzate sono state le opere di Francesca Kiara, Sabrina Ziani e Mario Ghizzardi, tuttavia, tutte hanno riscosso successo e non tra gli ospiti del vernissage. È dall’apertura, infatti, che le persone sono attratte dalla vivacità dei colori di questa collettiva.

Durante il primo giorno di mostra, per esempio, c’è stata una famiglia che ha apprezzato molto le opere di Maria Paola Mei, Nelly Fonte e di Daniela Bussolino.

Lunedì, una ragazzina è rimasta ad ammirare per alcuni minuti l’uomo trascinato dal vento protagonista dell’opera di Carla Bertoli. «A guardare questo quadro mi sembra di volare» mi ha detto la giovane.

Moltissimi passanti sono attirati dall’incisione retroilluminata di Serena Pescarmona, dalla maschera di Giuliana Ambrosecchia e dall’opera informale di Fatima Raviola, poste in vetrina.

Ieri, un paio d’ore prima del vernissage, una coppia mi ha chiesto informazioni sui lavori di Aida Tlish e di Massimiliano Sciuccati.

Stamattina, invece, una coppia che ieri non ha potuto assistere al vernissage ha trascorso un po’ di tempo in galleria, marito e moglie particolarmente attratti da tutte le opere informali, soprattutto da quella di Paola Bradamante.

D’altronde, per Colori giapponesi ho impiegato circa cinque mesi per cercare gli artisti più idonei per dare corpo a ciò che volevo, una collettiva dai colori vivaci e dalle opere che potessero piacere in Giappone.

Un percorso che mi ha portato a selezionare maestri d’arte e future promesse la cui arte seguo e stimo da tempo.

Liliia Kaluzhyna, Graziella Paletta MyStar, Marcos Antonio Gutiérrez, Carla Bertoli, Anna Bellinazzi, Daniela Bussolino, Nelly Fonte, Sabrina Ziani, Francesca Kiara, Maria Paola Mei, Piero Cinti, Teresa De Sio, Massimiliano Sciuccati, Aida Tlish, Mario Ghizzardi, Sirio, Martina Capocasa, Paola Bradamante, Giuliana Ambreosecchia, Fatima Raviola e Serena Pescarmona.

Qualcuno con un ricco, quanto importante, curriculum alle spalle, altri che hanno imboccato un cammino che sarà certamente prodigo di successi.

La mostra sarà visitabile dalle 11 alle 18 fino a sabato 23 ottobre. Dalle prossime settimane, verranno realizzati i video sull’arte di tutti i partecipanti.

Un pensiero su “COLORI GIAPPONESI A MILANO, IN CHIE ART GALLERY

  1. Che peccato che io non abbia potuto esserci, sia in qualità di visitatore ma soprattutto come artista.
    Probabilmente passeranno secoli prima che una galleria possa ospitare una mia opera.
    Complimenti a chi ha realizzato il bellissimo evento 👍

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...